La Recanatese è tra le quattro più forti d’Italia. Adesso si può credere allo Scudetto

E’ una stagione d’oro per la Recanatese. In settimana sono cominciati i lavori per avere l’impianto in regola per la serie C appena conquistata con la posa del manto sintetico (per le prime partite potrebbe esserci, nel caso, una soluzione Fermo). Ieri altra prestazione di livello contro la “corazzata” Rimini. Bastava un pareggio per qualificarsi alle finali nazionali della Poule Scudetto. Il risultato finale di 2 a 2 è stretto per i leopardiani, che nella ripresa con un uono-due di Gomez e Giampaolo (un diagonale da campione) hanno ribaltato lo svantaggio. Il capitano del Rimini Tanasa ha pareggiato poco dopo, era il 33esimo del secondo tempo, ma senza creare ulteriori pericoli alla squadra guidata da Giovanni Pagliari. Anzi, Giampaolo ha avuto una straordinaria occasione per il vantaggio. 

Grazie alla vittoria con il San Donato in casa e il pareggio del Rimini con i toscani, il triangolare qualificava la Recanatese, che adesso se la giocherà con City Nova (la squadra di San Donato Milanese), Novara e la vincente tra Giugliano e Gelbison. Lo Scudetto della serie D può essere un traguardo per una formazione che ancora non è sazia di successi e gioca con una tranquillità mentale da… nuova categoria.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
On Key

Related Posts