Viva Gabo. “En agosto nos vemos” è il libro postumo: cinque racconti d’amore per stupirci ancora

Ci incontremo in agosto. Lo scrittore più tradotto nel mondo, scomparso dieci anni fa, ci invita ancora. Pagine di struggente bellezza per cinque racconti con una protagonista, Ana Magdalena Bach, e un viaggio, in un’isola tropicale per deporre fiori sulla tomba della madre. Ogni anno. La vita ci farà incontrare ancora: nei suoi due emisferi, qui e altrove, un’altra volta.

“En agosto nos vemos” è il libro postumo di Gabriel Garcia Marquez, il popolare Gabo. Lo hanno annunciato in anteprima alcuni quotidiani colombiani, e la Penguin Random House, che ha pubblicato tutte le opere dell’autore colombiano, lo ha confermato. Un romanzo conservato per anni nell’Harry Ransom Center di Austin che uscirà in lingua spagnola e renderà felici le moltitudini di ammiratori del Premio Nobel.

E’ una puntata postuma dell’amore che ci lega a lui. Alla sua assenza. Però, come ci ha insegnato nelle sue pagine, “la vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla”.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
On Key

Related Posts

“Una noche con Sergio Bernal” a Fermo

Si illumina Villa Vitali, a Fermo, con il ballerino spagnolo Sergio Bernal. Civitanova Danza – festival dedicato al maestro Enrico Cecchetti, realizzato su iniziativa di Civitanova Marche, dell’Azienda Teatri di

Lasciate sbocciare i cento fiori

E’ stata inaugurata la mostra d’arte “Lasciare sbocciare i cento fiori” (da una famosa frase di Mao): verrà ospitata all’auditorium Sant’Agostino di Civitanova Alta. Il percorso esplora