Il tartufo è Cultura. Sant’Angelo in Vado scommette su Pesaro ’24

“In questo anno così speciale coinvolgeremo tutti i 50 Comuni della provincia. Il patrimonio storico e ambientale, la sostenibilità e la tecnologia non mancheranno in nessuno dei progetti che porteremo avanti. Il tartufo come eccellenza sarà uno dei punti di pregio per Pesaro Capitale Italiana della Cultura. Oggi Rossini sarebbe qui con noi, a metà tra un testimonial del tartufo e un influencer che può far capire l’inestimabile valore del tartufo a chi ama il buon cibo”.

Parole di Daniele Vimini, vicesindaco di Pesaro. Il Tartufo d’Oro della sesantesima Mostra Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato delle Marche di Sant’Angelo in Vado è andato quest’anno a due imprenditori, Giovanni Fileni e Mauro Bosco di Mati Group, e a una città, Pesaro appunto, che vorrà nell’occasione speciale “internazionalizzare e far conoscere questa eccellenza”.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
On Key

Related Posts

“Una noche con Sergio Bernal” a Fermo

Si illumina Villa Vitali, a Fermo, con il ballerino spagnolo Sergio Bernal. Civitanova Danza – festival dedicato al maestro Enrico Cecchetti, realizzato su iniziativa di Civitanova Marche, dell’Azienda Teatri di

Lasciate sbocciare i cento fiori

E’ stata inaugurata la mostra d’arte “Lasciare sbocciare i cento fiori” (da una famosa frase di Mao): verrà ospitata all’auditorium Sant’Agostino di Civitanova Alta. Il percorso esplora