Miglior ateneo italiano, Camerino rende orgogliose le Marche

Ha sconfitto la pandemia, continuando a garantire servizi didattici di altissimo livello. L’Università di Camerino è il miglior ateneo italiano sotto i 10mila iscritti con un punteggio, pari a 98,2, che è il più alto nel nostro Paese. La classifica del Censis ha valutato strutture, internazionalizzazione, borse di studio e soprattutto servizi digitali e comunicazione in cui la valutazione è stata la massima per l’ateneo camerte (110/110). Come ha sottolineato il rettore, Claudio Pettinari “è il diciottesimo anno consecutivo che siamo premiati in questo modo”. 

“Nessuno si è sottratto ai propri doveri, lavorando per continuare a garantire la qualità dei servizi e la continuità della didattica e della ricerca”, anche nel periodo più difficile per tutti. Quest’anno, oltre ai cinque esistenti, i nuovi corsi di laurea saranno  in Tecnico del benessere animale e delle produzioni e in Informatica per la comunicazione digitale. Al secondo posto un altro ateneo marchigiano, l’Università di Macerata, con 86,5 punti, poi a seguire l’Università di Cassino (84,7) e l’Università della Tuscia (84,3), l’Università del Sannio (84).

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
On Key

Related Posts

Trent’anni dopo Hank è vivo

Nuove edizioni dei suoi capolavori, uno spettacolo teatrale di Roberto Galano dal titolo significativo, “Una notte con Hank” (e il suo piccolo uccello azzurro nel