L’olio extravergine va nello spazio. Sarà nella dieta quotidiana degli astronauti

L’annuncio è di quelli che faranno impallidire i burocrati europei del Nutri-score impegnati a svilire ogni giorno le proprietà benefiche dell’olio d’oliva e della dieta mediterranea. La nota astronauta ​Samantha Cristoforetti ​e l’Agenzia spaziale italiana hanno ​reso pubblico che l’extravergine sarà inserito nella dieta quotidiana ​di chi va nello spazio ​già nella prossima missione internazionale​.

​Intanto ​il sito di informazioni e ricerca Altroconsumo​ ha fatto un test molto rigoroso sull’olio d’oliva presente in commercio. In ben undici casi su trenta non era veramente extravergine come indicato invece sull’etichetta​. Molto più probabile che fossero oli vergini, che non è puro ma viene miscelato con olio d​’​oliva raffinato​ e quindi è di qualità inferiore. Il migliore per rapporto qualità-prezzo? Altroconsumo ha stabilito che il Desantis classico lo è: 4,43 euro a confezione.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
On Key

Related Posts

Trent’anni dopo Hank è vivo

Nuove edizioni dei suoi capolavori, uno spettacolo teatrale di Roberto Galano dal titolo significativo, “Una notte con Hank” (e il suo piccolo uccello azzurro nel