L’olio extravergine va nello spazio. Sarà nella dieta quotidiana degli astronauti

L’annuncio è di quelli che faranno impallidire i burocrati europei del Nutri-score impegnati a svilire ogni giorno le proprietà benefiche dell’olio d’oliva e della dieta mediterranea. La nota astronauta ​Samantha Cristoforetti ​e l’Agenzia spaziale italiana hanno ​reso pubblico che l’extravergine sarà inserito nella dieta quotidiana ​di chi va nello spazio ​già nella prossima missione internazionale​.

​Intanto ​il sito di informazioni e ricerca Altroconsumo​ ha fatto un test molto rigoroso sull’olio d’oliva presente in commercio. In ben undici casi su trenta non era veramente extravergine come indicato invece sull’etichetta​. Molto più probabile che fossero oli vergini, che non è puro ma viene miscelato con olio d​’​oliva raffinato​ e quindi è di qualità inferiore. Il migliore per rapporto qualità-prezzo? Altroconsumo ha stabilito che il Desantis classico lo è: 4,43 euro a confezione.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
On Key

Related Posts

L’esodo che verrà

Senza acqua nè luce, nella capitale come nelle città più importanti del Paese, molti ucraini lasceranno, almeno per l’inverno, le proprie case. Si prevede che prima