Giornata per la Raccolta del Farmaco, aumentano le donazioni

Con 905 farmaci raccolti (207 in più rispetto all’anno scorso), la Giornata Nazionale per la Vita e per la Raccolta del Farmaco (in collaborazione con Centro Culturale Arca e con il Banco Farmaceutico) ha raggiunto il suo obiettivo: sostenere coloro che non possono acquistare i farmaci di cui hanno bisogno. Civitanova ha partecipato alla raccolta con le sei farmacie comunali, per la prima volta tutte aderenti, che vanno ad aggiungersi a quella private.

L’assessore al Welfare e alla Famiglia, Barbara Capponi, ha messo in evidenza il legame della Giornata appena celebrata con il progetto ‘Civitanova, Città con l’Infanzia’ che tutela da tempo i più piccoli e i più fragili. E anche in provincia l’iniziativa è stata un successo: sono stati complessivamente 4.628 i farmaci raccolti (300 in più rispetto allo scorso anno) per un valore commerciale della raccolta pari a oltre 33mila euro. Si può continuare a donare a www.bancofarmauceutico.org/come-puoi-aiutarci

Tiziana Bentivoglio in rappresentanza dei coorganizzatori dell’evento ha voluto ringraziare il Comune così: “In questi due anni contrassegnati dal Covid, abbiamo compreso il valore e l’estrema fragilità della vita che diventano sacri di fronte alla lotta del nascere e del vivere di un bambino. Il Covid ha portato con sé la paura del contagio, la solitudine, la lotta alla malattia e l’aumento della povertà. Il lavoro del Banco Farmaceutico è mirato ad aiutare le persone bisognose del territorio. Un gesto di gratuità di ciascuno può alimentare la speranza di tutti”.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
On Key

Related Posts

“Ensueños de amor” incanta Roma

Il Teatro di Villa Torlonia è stato il magnifico scenario per una rappresentazione unica. “Ensueños de amor”, la meravigliosa opera del maestro Luis Humberto Salgado,

L’omaggio di Civitanova a Pollastrelli

Civitanova renderà omaggio al Cavaliere Giorgio Pollastrelli, presidente storico della sezione Anac, Cavalleria militare marchigiana domenica prossima alle ore 10.30, in Piazza Abba, dove si