Civitanova-Sebenico, parte giovedì la storica regata internazionale

La regata velica internazionale Civitanova-Sebenico, organizzata dal Club Vela Portocivitanova (CVP) in collaborazione con il Circolo Vela Val di Sebenico e con i patrocini di Regione Marche, Comune di Civitanova e Città di Sebenico, compie 21 anni. Giovedì la partenza. “Civitanova Marche e Sebenico sono depositarie della storia e delle tradizioni di due paesi, l’Italia e la Croazia, legate dallo stesso mare. Teniamo molto allo sviluppo di questa regata non solo per un impegno di tipo sportivo ma anche per sostenere, attraverso lo sport, la ripresa delle attività produttive fra Paesi legati da collaborazioni radicate nei secoli”, ha sottolineato Cristiana Mazzaferro, presidente CVP. 

Sono 32 gli scafi (4 in più della precedente edizione), suddivisi nelle categorie ORC e Libera, che giovedì prossimo, alle 13, si allineeranno sullo start per mettere la prua sul fiordo di Sebenico: una proviene dalla Croazia, le altre da Rimini, Porto San Giorgio, Ancona, Ravenna, Lignano e Sistiana oltre, naturalmente, a un nutrito gruppo di scafi civitanovesi.  

Occhi puntati sul “defender” MP30+10 del Pierdomenico Sailing Team, vincitore della scorsa edizione, deciso a ripetere il primato conquistato l’anno scorso. 

Sulla manifestazione torna a soffiare il vento della sostenibilità grazie al main sponsor, Delta Motors, che si conferma al fianco degli organizzatori con una azione di sensibilizzazione del pubblico circa il delicato tema della mobilità sostenibile: elettrica, ibrida ma sempre a bassa emissione di CO2, come la barca a vela. Mobilità green quest’anno protagonista anche nel montepremi, visto che la stessa Delta Motors ha messo in palio un monopattino elettrico che verrà assegnato a un concorrente della categoria ORC (la più numerosa), estratto a sorte nella serata di premiazione.

Oltre ai premi per tutti gli scafi a podio, la regata assegnerà anche quest’anno il Trofeo “Città di Civitanova Marche”, riservato alla prima barca prima in tempo reale e il Trofeo “Città di Sebenico”, per il primo assoluto in tempo compensato.

“Torna lo storico appuntamento con gli amici di Sebenico – ha detto il sindaco Fabrizio Ciarapica – un legame all’insegna dello sport, ma anche della sostenibilità e della cooperazione tra i popoli. Questo nostro abbraccio via mare si rafforza ogni anno, grazie alla competizione sportiva che diventa sempre più partecipata, ma anche grazie ai progetti commerciali, culturali e turistici che ci siamo riproposti di portare avanti insieme agli amministratori croati. Il ringraziamento da parte dell’Amministrazione comunale per il lavoro organizzativo egregiamente svolto va al Club Vela Portocivitanova, nella persona del presidente Cristiana Mazzaferro, al Circolo Vela Val di Sebenico e a tutti gli amici e sostenitori della regata”.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
On Key

Related Posts

L’esodo che verrà

Senza acqua nè luce, nella capitale come nelle città più importanti del Paese, molti ucraini lasceranno, almeno per l’inverno, le proprie case. Si prevede che prima