San Marino come Montecarlo? Un progetto spagnolo per il piccolo Stato

E’ spagnolo il progetto che potrebbe cambiare il volto di San Marino. O meglio, di un miliardario di Valencia, Enrique Bañuelos, che qualcosa di simile l’ha già fatto a Capo Verde. Un “paradiso per ricchi” nello Stato indipendente al centro dell’Italia: ville, hotel lussuosi, outlets, addirittura cliniche e scuole internazionali. Sì, perchè tutto sarebbe facilitato dal fatto che l’area sarebbe zona economica “speciale”. Guadagni a chi investe e royalties al governo sanmarinese.

La San Marino District, così si chiama la società che si occupa del progetto, è già al lavoro per creare, almeno a quanto dicono le indiscrezioni, una nuova Montecarlo. Bañuelos ha sempre lavorato con l’immobiliare e quindici anni fa, prima del crollo del mercato, godeva di una fortuna di 7,7 miliardi. A San Marino non tutti sono d’accordo perchè c’è anche chi pensa che la realizzazione di un progetto simile vorrebbe dire “svendere la sovranità” a terzi.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
On Key

Related Posts

L’esodo che verrà

Senza acqua nè luce, nella capitale come nelle città più importanti del Paese, molti ucraini lasceranno, almeno per l’inverno, le proprie case. Si prevede che prima