Macerata, da oggi la Festa dei Laureati. Tra i premiati Tullia Leoni e l’ambasciatore Cinti

Da oggi a venerdì l’Università di Macerata insieme all’Alam celebra i suoi laureati, di ieri e di oggi, come è abitudine dal 2003. I “Graduation Day” porteranno in piazza della Libertà un migliaio di studenti che hanno terminato gli studi nell’anno accademico appena concluso.  

Oggi è la volta dei Dipartimenti di Studi Umanistici e di Scienze Politiche, della Comunicazione e delle Relazioni Internazionali; domani toccherà a quelli di Scienze della Formazione, Beni Culturali e Turismo, di Giurisprudenza e di Economia e Diritto; si chiude giovedì con tutti i laureati con lode. Gran finale venerdì 17 con la Giornata del Laureato, sempre dalle ore 17 in piazza della Libertà. Per l’occasione, saranno conferiti i premi “Alumni”, “Laureato dell’Anno” e “Oscar Olivelli”, quest’ultimo istituito in memoria del giurista scomparso nel 2015.

Ecco i nomi dei vincitori di quest’anno. Per il Premio Alumni: Mariangela Ciccone, organizzatrice e direttrice artistica di grandi eventi a New York; Tullia Leoni, dirigente scolastica in pensione, che ha conseguito una seconda laurea in beni culturali a 75 anni con una tesi sul recupero della aree interne dell’Appennino; Elena Stramentinoli, giornalista Rai, inviata per la trasmissione “Presa diretta” di Riccardo Iacona; Silvia Tempestilli, direttrice delle risorse umane alla CNH Industrial Italia, azienda leader nel settore dei macchinari e dei servizi.  

Il Premio Olivelli sarà, invece, assegnato all’Ambasciatore Giuseppe Cinti e il Premio Laureato dell’Anno al cardinale Giuseppe Petrocchi, Arcivescovo dell’Aquila. 

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
On Key

Related Posts

Trent’anni dopo Hank è vivo

Nuove edizioni dei suoi capolavori, uno spettacolo teatrale di Roberto Galano dal titolo significativo, “Una notte con Hank” (e il suo piccolo uccello azzurro nel