Commissariata la Caritas internazionale. Papa Francesco vuole un cambio di rotta

Un’istituzione da rinnovare, via Presidente e Vice, Segretario Generale, via i membri del Consiglio di Rappresentanza e del Consiglio Esecutivo, il Tesoriere e l’Assistente Ecclesiastico. Papa Francesco ha commissariato Caritas Internationalis: “Una revisione dell’attuale assetto normativo al fine di renderlo più adeguato alle funzioni statutarie dell’Ente”. Commissario straordinario è stato nominato Pier Francesco Pinelli che avrà tutti i poteri da qui alla prossima Assemblea e sarà affiancato da Maria Amparo Alonso Escobar, dal gesuita portoghese Manuel Morujão  e dal cardinale Luis Antonio Tagle (rapporti con le Chiese locali e le organizzazioni membro di CI).

Tutto è cominciato da un’ispezione, in cui, a lavoro ultimato, è bene sottolinearlo, “non sono emerse evidenze rispetto a cattiva gestione finanziaria o comportamenti inappropriati di natura sessuale”. Il problema, così dice la relazione, è nelle “carenze relative alle procedure di gestione con effetti negativi anche sullo spirito di squadra e sul morale del personale”. Insomma, c’è da ricostruire un clima di fiducia e collaborazione.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
On Key

Related Posts

A Civitanova l’antologia di Sauro Cecchi

Dal 21 aprile al 5 maggio, l’ex chiesa di Sant’Agostino di Civitanova Alta ospiterà “Antology”, la mostra dell’artista marchigiano Sauro Cecchi, patrocinata dal Comune di