Balneari, proroga illegittima. Il Consiglio di Stato dà ragione all’Europa

“Parlamento e Governo correggano, la proroga è illegittima”. La doccia fredda sulle concessioni balneari è arrivata dal Consiglio di Stato, che si è pronunciato su un ricorso presentato dall’Autorità garante della concorrenza contro il Comune di Manduria e si è espresso contro “la proroga automatica”. La Bolkenstein, la disposizione europea di bandire gare sulle concessioni demaniali, sentenziano i giudici, va applicata.

E’ la seconda volta che il Consiglio di Stato si pronuncia contro, e Bruxelles e Quirinale premono affinchè il Governo cambi la sua decisione. Che farà adesso l’esecutivo è un mistero. Alcuni spingono affinchè prima si proceda alla mappatura delle concessioni esistenti per dopo intervenire in materia. La soluzione forse sarà l’inclusione del capitolo delle concessioni balneari nella legge di delegazione europea o in un decreto infrazioni che sarà presentato al Consiglio dei ministri a metà marzo. 

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
On Key

Related Posts

IPA (Indian Pale Ale)

(Il Mondo della Birra – articolo di Giovanni Rodolfi) – Passando per gli stand della fiera di Rimini (BEER & FOOD. Attraction) tra le tante