In ricordo di Mezio Micci a 110 anni dalla nascita

Il 29 marzo 1914, 110 anni fa, nasce a Piagge Mezio Micci, pluridecorato al Valor Militare della Regia Aeronautica. Cresciuto a Pesaro nella casa del padre, un impiegato delle ferrovie che lavorava nella biglietteria della stazione, frequenta l’allora Istituto tecnico e commerciale “Bramante” dove si diploma Geometra nel 1933. Poi trascorre due anni alla Farnesina, diventa insegnante di educazione fisica e nel 1935 inizia le scuole di volo.

Diventato Ufficiale Pilota giunge ai reparti dove apprende l’arte del volo notturno sui trimotori Savoia Marchetti SM.81 con i quali partecipa alla Guerra di Spagna, operando con azioni prevalentemente notturne dalla base di Palma di Maiorca. Tornato in Italia effettua il passaggio sui trimotori Savoia Marchetti SM.79 con i quali, durante la Seconda guerra mondiale, svolge cicli operativi su Malta, sul Mediterraneo e sull’Africa Settentrionale Italiana, passando alla Ricognizione Strategica e poi agli Aerosiluranti.

La sua carriera aeronautica, ricca di riconoscimenti, medaglie ed encomi, termina con il grado di Capitano Pilota e da istruttore nelle scuole di volo. Nel dopoguerra vive a San Giorgio di Pesaro esercitando le professioni di geometra ed insegnante di educazione fisica, impegnandosi anche nell’attività di giudice conciliatore.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
On Key

Related Posts

Nell’olimpo della Dea

(articolo di Giovanni Rodolfi) – Quanti anni sono passati dalla partita contro il Malines. Quante cose sono cambiate. Quanti tifosi sono passati. Di fatto c’è