Christian, il barbiere dei ragazzi autistici

​Sembra una storia incredibile, ma non lo è. E’ ​la storia del 46enne Christian Plotegher, ​di professione barbiere, che a Costa di Folgaria, ​dove ha il negozio, è riuscito con la sua sensibilità a diventare meta di tante famiglie di autistici perché ha studiato un metodo per tagliare i capelli ai ragazzi che hanno un’ipersensibilità tanto marcata.

Plotegher ​è stato insignito dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, del titolo di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana per l’impegno nella solidarietà​ “​nella realizzazione di ambienti della vita quotidiana accessibili e inclusivi anche per ragazzi con disabilità​”​. Arrivano da tutta Italia. Come riporta il Corriere della Sera, il suo lavoro ha bisogno di un tempo più esteso del normale, fatto di pazienza e pause e soprattutto di arte. L’ambiente deve avere luci soffuse e contenere al massimo i rumori.

Racconta della prima volta: “Accettai di tagliare i capelli a Tommaso senza sapere che cosa significasse andare dal parrucchiere per chi soffre l’iperstimolazione esterna​”​. ​E aggiunge: “Mi prendo tempo fuori dagli orari di apertura, quando non ci sono input esterni e anche io sono più tranquillo. Le persone che soffrono di autismo amplificano tutto ciò che sentono: se mi vedessero agitato lo percepirebbero​”. Ha ormai un suo linguaggio nel taglio, che rende chiaro ai suoi speciali clienti, in modo che non si possono infastidire. Racconta che per i genitori “entrare in un ambiente senza dover dare spiegazioni, sapendo già che chi taglierà i capelli ai ragazzi sa cosa fare, non ha prezzo​”. 

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
On Key

Related Posts

IPA (Indian Pale Ale)

(Il Mondo della Birra – articolo di Giovanni Rodolfi) – Passando per gli stand della fiera di Rimini (BEER & FOOD. Attraction) tra le tante