Civitanova-Sebenico, non solo una Regata

La Regata Velica Internazionale Civitanova-Sebenico, valida per il punteggio del Campionato Italiano Offshore della FIV e organizzata dal Club Vela Portocivitanova (CVP) in collaborazione con i colleghi di Sebenico, fa 20 anni. “Un rapporto lungo ben quattro lustri, fra due città di mare, simbolo della marineria italiana e croata” come lo ha definito Cristiana Mazzaferro, presidente del Club Vela locale. Il sindaco Fabrizio Ciarapica ha ricevuto a Civitanova il sindaco di Sebenico, Željko Burić, gli assessori Paško Rakić e Mirijana Žurić, il direttore dell’ufficio turistico cittadino, Dino Karađole, e il capo di gabinetto, Ante Galic.

“C’è tanta attesa per questo storico appuntamento tra le due città dell’Adriatico anche in virtù del fatto che lo scorso anno la regata non venne disputata a causa della pandemia. Uno splendido sodalizio, partito attraverso le regate coast to coast, che auspico possa proseguire anche in altri ambiti come quello commerciale, quello culturale e quello turistico in un continuo scambio di esperienze a vantaggio di tutti. Stiamo attraversando una forte crescita sul fronte turistico e imprenditoriale, e questo aspetto ci accomuna a Sebenico, città che in questi anni ha avuto un forte sviluppo anche grazie alla capacità degli amministratori di intercettare i fondi europei” ha commentato Ciarapica.

Sono 28 gli scafi, suddivisi nelle categorie ORC e Libera, che partecipano alla regata: una proviene dalla Croazia, le altre da San Benedetto del Tronto, Porto San Giorgio, Ancona, Senigallia, Pesaro, Lignano e Sistiana oltre, naturalmente, a un nutrito gruppo di scafi civitanovesi. 

Info: https://www.clubvelaportocivitanova.com/2020/11/22-25-luglio-civitanova-sebenico-2021/

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
On Key

Related Posts

L’esodo che verrà

Senza acqua nè luce, nella capitale come nelle città più importanti del Paese, molti ucraini lasceranno, almeno per l’inverno, le proprie case. Si prevede che prima