Sprint sul verde pubblico. Il lungomare Piermanni fatto su misura per i più piccoli

Attraverso aree omogenee, “tematiche”, distinte per uso ed utilizzo: il verde pubblico civitanovese ha un suo piano organico di sviluppo. E’ stata l’amministrazione comunale a volerlo su progettazione dell’architetto Silvia Lupini (a presentarlo ieri gli assessori ai Lavori Pubblici Ermanno Carassai e all’Ambiente e Decoro urbano Giuseppe Cognigni). Il lato ovest del lungomare Piermanni sarà esclusivamente dedicato ai bambini, i quali potranno accedere alle diverse aree gioco a tema in completa sicurezza, mediante una pista ciclo-pedonale a loro riservata. Prima azione coordinata con il parco delle altalene nel verde Norma Cossetto, area adiacente al Varco sul Mare (investimento di 350mila euro).

La Giunta ha inoltre approvato i lavori di riqualificazione delle aree verdi comunali ubicate in via Matilde Serao, via Fontanelle (pista di pattinaggio e opere connesse del progetto di urban art “Vedo a colori”) e via Guerrazzi. Ampliato e potenziato il sistema di videosorveglianza esistente con l’attivazione nelle aree verdi di via Guerrazzi di due telecamere e nel parco pubblico via della Fontanelle di quattro (54mila euro circa).

Riqualificazioni ulteriori nelle aree verdi di via Crescimbeni, via Mercantini, via Lazio e via Friuli (nuovo arredo urbano, 48mila euro di spesa).”L’attenzione all’ecosostenibilità e la cura e manutenzione del verde unite al rafforzamento della sicurezza – ha commentato il sindaco Ciarapica – sono essenziali per il miglioramento della qualità della vita. Abbiamo operato investimenti che sono mirati non solo nelle aree del centro, ma anche in periferia per valorizzare ogni zona della nostra città”.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
On Key

Related Posts

L’omaggio di Civitanova a Pollastrelli

Civitanova renderà omaggio al Cavaliere Giorgio Pollastrelli, presidente storico della sezione Anac, Cavalleria militare marchigiana domenica prossima alle ore 10.30, in Piazza Abba, dove si