La Spagna rurale, riunita in España Vaciada, mette paura ai partiti tradizionali

Può costare undici scranni al PP e sei al PSOE secondo una recente inchiesta. La “España Vaciada” mette paura ai partiti tradizionali prima di scendere in campo. Il “modello di Paese differente”, cioè ridare dignità a quella Spagna che si è despopolata in maniera preoccupante negli ultimi decenni, è stato già annuciato, così come la distanza dalla politica come è ora, dalle piattaforme integrate che si sono riunite recentemente, da Burgos a Soria, da Talavera a Segovia.

Il modello “Teruel Existe” che nelle passate elezioni politiche ha guadagnato il suo posto in Parlamento, ha funzionato: “lavorare per il riequilibrio territoriale” significa poi nuove infrastrutture e servizi che non ci sono, assistenza sanitaria vera, trasporti all’altezza, in quello che è il 90% del territorio spagnolo, anche se solo il 20% della popolazione vive nella Spagna “dimenticata”. Il passo possibile di presentarsi alle elezioni può scardinare vecchi equilibri politici, a scapito di chi ha più presa sul territorio e cioè PP, PSOE e Vox. 

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
On Key

Related Posts

IPA (Indian Pale Ale)

(Il Mondo della Birra – articolo di Giovanni Rodolfi) – Passando per gli stand della fiera di Rimini (BEER & FOOD. Attraction) tra le tante