Scuole migliori e ragazzi in sicurezza con l’investimento dei fondi Covid

Con i fondi Covid si possono migliorare anche le scuole, soprattutto per garantire ai ragazzi di avere spazi sufficienti in epoca di pandemia. E’ ciò che ha fatto il Comune di Civitanova, intervenendo nella Scuola Primaria “Castellara” in via Regina Elena con nuovi percorsi che favoriscono il distanziamento, nell’Asilo Nido “La Lumachina” in via Quasimodo con una nuova pensilina per attività all’aperto, nella Scuola Primaria “San Marone” per consentire didattica all’aperto e nella Scuola secondaria di primo grado “Pirandello” in via Saragat per la risistemazione dei servizi igienici che garantiscano il distanziamento.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
On Key

Related Posts

Willem de Kooning e l’Italia

Alle Gallerie dell’Accademia  di Venezia (tutti i giorni dalle 8.15 alle 19.15, tranne il lunedì 8.15-14, aperta fino al 15 settembre) è stata inaugurata la

Residenze digitali, Amat premia un fanese

Premiata la creatività marchigiana nella quinta edizione di Residenze Digitali, una chiamata nazionale agli artisti della scena contemporanea che vogliano espandere i propri confini esplorando lo spazio

Claudio Bisio, come raccontarsi male

Martedì 23 e mercoledì 24 aprile, alle ore 21.15, salirà sul palco del teatro Rossini di Civitanova Marche un Claudio Bisio accattivante, carismatico e irriverente con La mia vita