La nazionale ucraina riparte dalla Slovenia. A giugno spareggio con la Scozia per qualificarsi a Qatar 2022

​Oggi è il giorno della ripartenza. Proprio in Slovenia, lontano dagli orrori della guerra, la nazionale ucraina preparerà lo spareggio per i Mondiali con la Scozia​ (il ​1 giugno a Glasgow​): se passerà il turno la formazione di Petrakov se la vedrà con il Galles a Cardiff. Il prossimo 11 maggio amichevole, con incasso interamente devoluto alle vittime della guerra in corso, con il Borussia Mönchengladbach​.

Altre amichevoli aspettano di essere fissate per una nazionale, quella gialloblu’, che ha giocatori dal calibro ​di Zinchenko, Yarmolenko​, ​Malinovskyi​. Shakhtar Donetsk e Dinamo Kyiv​, le squadre più rappresentative del Paese, hanno organizzato un tour europeo per raccogliere fondi​. La Scozia è un avversario temibile, ma non impossibile e i gialloblù proveranno fra un mese a staccare il pass per Qatar 2022.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
On Key

Related Posts

“Una noche con Sergio Bernal” a Fermo

Si illumina Villa Vitali, a Fermo, con il ballerino spagnolo Sergio Bernal. Civitanova Danza – festival dedicato al maestro Enrico Cecchetti, realizzato su iniziativa di Civitanova Marche, dell’Azienda Teatri di

Lasciate sbocciare i cento fiori

E’ stata inaugurata la mostra d’arte “Lasciare sbocciare i cento fiori” (da una famosa frase di Mao): verrà ospitata all’auditorium Sant’Agostino di Civitanova Alta. Il percorso esplora