Tolentino, due arresti al Filelfo. Ragazza autistica maltrattata da due docenti

L’indagine è partita a marzo da una segnalazione “interna” e, a quando dichiarano gli inquirenti, la vicenda si è rivelata ancora più grave. Due arresti al Filelfo, il noto e rinomato istituto di istruzione superiore di Tolentino: una docente di sostegno e una assistente per la comunicazione (esterna, di una cooperativa marchigiana) sono ai domiciliari per maltrattamenti aggravati nei confronti di una ragazza autistica.

Alla minorenne sarebbero stati rivolte reiterate offese, umiliata da rimproveri, schiaffi e minacce e addirittura (nel frattempo è stato documentato tutto con intercettazioni, filmati e testimonianze dirette) episodi tristissimi, come battute a sfondo sessuale o divieti per la malcapitata di poter andare in bagno con le conseguenze del caso. Sconcerto all’istituto per le rivelazioni di ieri (“L’inclusione è un nostro punto di forza” ha sottolineato il preside) e commenti di “fatto inaccettabile” da parte del sindaco Pezzanesi, che si è detto molto “dispiaciuto”. Interrogatori delle due arrestate in settimana.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
On Key

Related Posts

L’esodo che verrà

Senza acqua nè luce, nella capitale come nelle città più importanti del Paese, molti ucraini lasceranno, almeno per l’inverno, le proprie case. Si prevede che prima