Altra impresa dell’Ungheria

L’Ungheria del tecnico italiano Marco Rossi sorprende e costringe al pareggio la Germania (un botta e risposta in tre minuti, prima Nagy al sesto, replica tedesca con Hofmann al nono) alla Puskás Aréna di Budapest. In classifica la nazionale ungherese è ora al secondo posto con quattro punti (tre erano venuti dalla vittoria con l’Inghilterra nella prima giornata), dietro alla capolista Italia (pareggio ieri contro l’Inghilterra dopo la vittoria a Cesena appunto con l’Ungheria per due a uno) con cinque, mentre la Germania è a tre punti e l’Inghilterra a due. Deciderà il girone di ritorno, ma è ormai chiaro che da sparring partner in pochi l’anni l’Ungheria è entrata nel club delle migliori formazioni europee e questa Nations League lo sta dimostrando. 

Neuer, il portiere tedesco, ha salvato il punteggio con una gran parata su Fiola a fine primo tempo. La formazione allenata da Flick ha subito un intero tempo il gioco dei magiari, che hanno contenuto le sfuriate della “Mannschaft” nella ripresa. E neanche a giugno dello scorso anno, come si ricorderà, la Germania era riuscita a battere gli uomini di Marco Rossi, anzi. Due volte in vantaggio l’Ungheria era stata raggiunta solo agli ultimi minuti con un gol di Goretzska. Martedì altro appuntamento di Nations League contro l’Inghilterra in trasferta.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
On Key

Related Posts

“Ensueños de amor” incanta Roma

Il Teatro di Villa Torlonia è stato il magnifico scenario per una rappresentazione unica. “Ensueños de amor”, la meravigliosa opera del maestro Luis Humberto Salgado,

L’omaggio di Civitanova a Pollastrelli

Civitanova renderà omaggio al Cavaliere Giorgio Pollastrelli, presidente storico della sezione Anac, Cavalleria militare marchigiana domenica prossima alle ore 10.30, in Piazza Abba, dove si