Tredozio, le sue scarpe incantano reali e vip

​Come nelle favole, la consorte di William, futuro Re d’Inghilterra,​ ha rischiato di rimanere senza scarpe. Sì, perchè sembra che le favorite della Duchessa di Cambridge, Kate Middleton, siano quelle fatte a Tredozio dalla Facit. E’ qui, nella Romagna Toscana, che dagli anni Sessanta, dai tempi di Umberto Romagnoli che fondò l’azienda, qualità artigiana e la cura tutta italiana del dettaglio si sono unite in matrimonio. Come nelle favole, appunto.

Ma quanti ostacoli per “l’happy end”! La Facit ha rischiato di chiudere: solo del maggio di quest’anno è l’accordo tra lo stilista londinese Rupert Sanderson, che di Tredozio e dei suoi pezzi unici si è innamorato due decenni fa tanto da fare produrre tutto qui, e l’imprenditore Federico Brambilla. Un rilancio in pieno stile che permetterà a mezza Londra (e mezzo mondo, compresa la Cina) di potere sfoggiare le migliori scarpe italiane.

E’ stata ed è una moda, quella di indossare scarpe Facit, che ha permesso negli anni di far conoscere Tredozio nel mondo del lusso mondiale grazie anche alle grandi attrici (Sandra Bullock, Nicole Kidman e tante altre) che hanno scelto questo marchio. Sanderson collabora da sempre, oltre ad evere il suo rinomato marchio, anche con colleghi come Karl Lagerfeld o con istituzioni come la Royal Opera House.

I “trucchi del mestiere” glieli insegnò all’inizio del Duemila Bruno Magli in un suo lungo soggiorno a Bologna. Nel rilancio dell’azienda ha posto una condizione irrinunciabile: la sostenibilità e il rispetto dell’ambiente, “ispirato” dal Parco nazionale delle Foreste Casentinesi, il gioiello in cui si incastona come genna Tredozio.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
On Key

Related Posts

IPA (Indian Pale Ale)

(Il Mondo della Birra – articolo di Giovanni Rodolfi) – Passando per gli stand della fiera di Rimini (BEER & FOOD. Attraction) tra le tante