Ivana Jelinic è il nuovo amministratore delegato Enit. Nata in Croazia, vive da sempre in Umbria

“Ringrazio il ministro Daniela Santanchè per la fiducia che ha riposto in me, affidandomi un ruolo così strategico e delicato che mi onora e che rappresenta una sfida prestigiosa e avvincente”. Ivana Jelinic, 37 anni, di origini croate ma umbra di adozione (vive a Panicale da quando aveva 6 anni), è il nuovo amministratore delegato dell’Ente nazionale del Turismo.

Una scelta su cui tutti sono stati subito d’accordo per la competenza della Jelinic, esperta di meeting industry e per due mandati presidente della Fiavet. Il primo Contratto nazionale collettivo di categoria per le agenzie di viaggio è merito suo.

“Quando in Umbria è nato il mio primo progetto di incoming su base regionale scommettemmo su un gruppo di agenzie che volevano superare il concetto della microdimensionalità” ricorda la nuova ad di Enit. “Mi piace immaginare che anche il lavoro che andrò a sviluppare in Enit possa amplificare le potenzialità e il valore del turismo italiano e del brand Italia”.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
On Key

Related Posts

Nell’olimpo della Dea

(articolo di Giovanni Rodolfi) – Quanti anni sono passati dalla partita contro il Malines. Quante cose sono cambiate. Quanti tifosi sono passati. Di fatto c’è