Debrecen, la Bmw aumenta gli investimenti. Due miliardi di euro per produrre anche le batterie del futuro

La fabbrica di Debrecen sarà attiva dalla fine del 2025 per un investimento da due miliardi di euro. La casa aumobilistica Bmw ha puntato tutto sull’Ungheria e ha deciso in questi giorni di aumentare il budget per realizzare anche anche un impianto per l’assemblaggio delle batterie (di sesta generazione, con meno cobalto e più silicio e nichel, incremento di un quinto della densità energetica).

Nell’impianto si produrranno vetture elettriche e questa decisione (che vale 500 posti di lavoro in più) consentirà di accelerare i tempi. “A Debrecen – ha sottolineato Milan Nedeljkovic, membro del consiglio di amministrazione di Bmw – stiamo costruendo lo stabilimento più avanzato del mondo. Con la nostra iFactory stiamo definendo nuovi standard del settore per la produzione di veicoli”. 

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
On Key

Related Posts

Trent’anni dopo Hank è vivo

Nuove edizioni dei suoi capolavori, uno spettacolo teatrale di Roberto Galano dal titolo significativo, “Una notte con Hank” (e il suo piccolo uccello azzurro nel