Rileggere Dante, incontro al Rossini con il professor Vacchelli

Settecento anni dalla nascita di Dante: Civitanova – Comune e Azienda Teatri – in collaborazione con l’associazione “Arte” hanno messo in cartellone “L’attualità dell’esperienza di Dante” (mercoledì 6 alle 18 al teatro Rossini) un convegno moderato da Aldo Caporaletti e con relatori il professor Gianni Vacchelli, narratore, scrittore e docente di Letteratura italiana in un Liceo Classico e all’Università Statale di Milano e il professor Roberto Mancini, ordinario di Filosofia Teoretica all’Università di Macerata. “Un’occasione per ri-scoprire e ri-leggere Dante e dialogarne insieme. L’incontro è aperto a tutti, appassionati, esperti ma, soprattutto, persone in ricerca e desiderose di senso e bellezza” le parole di Vacchelli.

I principali oggetti di studio e di scrittura di Vacchelli sono: Dante, la Bibbia, il pensiero e l’opera del filosofo e teologo Raimon Panikkar (di cui è stato amico e allievo), la mistica occidentale e orientale, letti con un’ermeneutica attenta all’interculturalità e alla dimesione poetica e simbolico-interiore. Collabora con il quotidiano “L’Avvenire”. Tra i suoi saggi danteschi: “L’attualità dell’esperienza di Dante”, “Dante e la selva oscura”, “Dante e l’iniziazione femminile”.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
On Key

Related Posts

L’esodo che verrà

Senza acqua nè luce, nella capitale come nelle città più importanti del Paese, molti ucraini lasceranno, almeno per l’inverno, le proprie case. Si prevede che prima