C’è chi va avanti e chi va indietro

La campagna elettorale civitanovese è andata in loop. Almeno da una parte, quella che vuole prendere il posto del sindaco. Per la Treccani il loop è “una successione di operazioni che vengono eseguite ripetutamente dal calcolatore nello stesso ordine finché non sia soddisfatta qualche condizione prefissata”. E’ la riproduzione all’infinito, stavolta nella società civile, dello stesso messaggio.

Finchè non diamo ragione, insomma, a chi ce lo propone.

Come il video che è comparso in queste ore, reso pubblico con grande tempestività (è del 20 ottobre di due anni fa, la prossima volta ce ne aspettiamo uno in bianco e nero magari presentato da Tito Stagno) dalla candidata Silvia Squadroni per accusare il sindaco Ciarapica (è una conversazione privata di poco interesse tra lui, il presidente del Consiglio Morresi e il segretario Morosi a fine Giunta).

La Squadroni ha reso altresì noto che non presenterà nè denunce nè esposti al riguardo. Impossibile non crederle: che cosa vorrebbe denunciare? Dov’è la notizia che svelerebbe il “metodo Ciarapica” (che è già un insulto)? Soprattutto, di che stiamo parlando? 

Nelle stesse ore Fausto Troiani presentava la civica “Vince Civitanova” che, forte degli ottimi risultati della tornata elettorale precedente, si radica ancora più sul territorio con 18 candidati (su 24) alla loro prima esperienza politica. La lista si è aperta molto da quando è stata creata, nel 2012 (e di cui faceva parte la Squadroni), accogliendo non solo personaggi del centrodestra ma anche moderati, repubblicani, soprattutto persone della società civile. I candidati hanno sottoscritto un patto con vincolo di mandato: non possono cambiare formazione, una volta eletti, e ciò garantisce quella continuità amministrativa che Troiani e Ciarapica chiedono agli elettori per concludere nei prossimi cinque anni il lavoro e cioè dare un’identità finale e una modernità alla Civitanova del futuro.

Insomma, Troiani apre anche a forze moderate e va avanti. Poi c’è chi va indietro e crede di aver fatto uno scoop, ma sono solo vecchie immagini in loop.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
On Key

Related Posts

“Ensueños de amor” incanta Roma

Il Teatro di Villa Torlonia è stato il magnifico scenario per una rappresentazione unica. “Ensueños de amor”, la meravigliosa opera del maestro Luis Humberto Salgado,

L’omaggio di Civitanova a Pollastrelli

Civitanova renderà omaggio al Cavaliere Giorgio Pollastrelli, presidente storico della sezione Anac, Cavalleria militare marchigiana domenica prossima alle ore 10.30, in Piazza Abba, dove si