Doppietta Ferencváros (in 40mila alla Puskás Arena), dopo lo scudetto vince anche la Coppa d’Ungheria

Stanislav Cherchesov aveva già vinto lo stesso trofeo con il Legia Varsavia in Polonia. Ieri l’allenatore che ha portato il Ferencváros al 33esimo titolo quest’anno (per il quarto anno consecutivo) ha vinto anche la Coppa d’Ungheria. Tre a zero al Paksi in una splendida cornice di pubblico, poco meno di 40mila spettatori. E’ la 24esima Coppa della storia del club.

I “Fradi” sono passati in vantaggio al 16esimo con un lancio di Laidouni al norvegese Zachariassen, che dopo uno scambio con Marquinhos, ha insaccato. Raddoppio all’82esimo con una prodezza di Franck Boli che con una giravolta si è smarcato dell’avversario e l’ha messa dentro. E il terzo gol, il secondo personale di Boli, è arrivato solo tre minuti dopo.

Prima della partita, che è stata la finale più seguita di sempre in quanto a numero di presenze dopo quella del 1955,  i supporters “Fradi” hanno fatto un corteo dalla stazione di Keleti alla Puskás Arena. Questa la formazione che ha vinto il titolo: Dibusz; Botka, Blazic, S. Mmaee; Auzqui, Esiti, Zachariassen, Laidouni, Pászka; Boli, Marquinhos.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
On Key

Related Posts

Tourgustando con gli over 65

Con la conclusione del ciclo di appuntamenti primaverili di “Tourgustando – Percorsi Culturali ed Enogastronomici”, inserito nell’ambito del più strutturato Progetto “Attivi si Nasce”, il

Veregra Street Festival al via

Stasera anteprima (alle 21,30) a Civitanova della 26esima edizione del festival Veregra Street: il Varco sul Mare si trasformerà in un teatro a cielo aperto