Yolanda Díaz, pronto il progetto-partito “Sumar”

Siamo ancora alla prima fase “di ascolto”, quella preliminare alla fondazione vera e propria di un partito, ma sappiamo, benchè non si ancora ufficiale, che il progetto si chiamerà Sumar. Il nuovo movimento creato da Yolanda Díaz e inteso a sostituire di fatto una piattaforma come quella di Podemos, che ormai ha terminato i suoi giorni politici, è ai suoi primi passi.

Metterà insieme tutti coloro che sono a sinistra del PSOE e non si presenterà, non ce n’è tempo, alle edizioni andaluse di giugno. La responsable de Trabajo ha anche avvicinato Más País, la formación de Íñigo Errejón, con cui ci sono convergenze e che dovrebbe far parte del nuovo Movimento. La Díaz ha specificato altresì che il progetto è “nuovo” – non rinascerà insomma sulle ceneri dello sbandamento della sinistra alle ultime elezioni –  e darà spazio alla società civile. 

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
On Key

Related Posts

Trent’anni dopo Hank è vivo

Nuove edizioni dei suoi capolavori, uno spettacolo teatrale di Roberto Galano dal titolo significativo, “Una notte con Hank” (e il suo piccolo uccello azzurro nel