L’oro giallo sale di prezzo, anche le giacenze aumentano

Giacenze più elevate, quasi il 10% in più rispetto al 2021, ma i prezzi all’ingrosso salgono. I produttori hanno avvertito: ridurremo l’attività per gli altissimi costi dell’energia e la siccità ha fatto il resto. Al chilo l’olio d’oliva extravergine all’origine (prezzo medio nazionale) costa 5,35 euro (un incremento di quasi il 10% rispetto a settembre e del 20% rispetto ad agosto). I listini dell’Associazione Granaria di Milano dicono che l’extravergine italiano vale tra 5,70 euro al kg e 5,90, l’olio extravergine di oliva di importazione comunitario tra 4,92 e 5,15 euro, quello nazionale extravergine tra 6,10 e 6,20 (comunitario tra 5,30 e 5,40).

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
On Key

Related Posts

Willem de Kooning e l’Italia

Alle Gallerie dell’Accademia  di Venezia (tutti i giorni dalle 8.15 alle 19.15, tranne il lunedì 8.15-14, aperta fino al 15 settembre) è stata inaugurata la

Residenze digitali, Amat premia un fanese

Premiata la creatività marchigiana nella quinta edizione di Residenze Digitali, una chiamata nazionale agli artisti della scena contemporanea che vogliano espandere i propri confini esplorando lo spazio

Claudio Bisio, come raccontarsi male

Martedì 23 e mercoledì 24 aprile, alle ore 21.15, salirà sul palco del teatro Rossini di Civitanova Marche un Claudio Bisio accattivante, carismatico e irriverente con La mia vita